Triestina sconfitta a Padova

Campionato di Serie C stagione 2017/2018 composto da 18 squadre con un torneo lungo nove mesi

Campionato con 18 società dopo l'esclusione del Modena con tre gironi divisi geograficamente, con la prima di ogni girone promossa in B ed i play out retrocessione

Torneo che punta sui giovani con 14 giocatori in rosa nati prima del 1995 e tanti ragazzi in campo di belle speranze e prospettive

15a giornata:

Serie C - girone B

 
Fano - Alto Adige 0-1
Feralpi Salò - Albinoleffe 1-2
Gubbio - Fermana 0-0
Reggiana - Ravenna 3-0
Padova - Triestina 2-1
Renate - Teramo 0-0
Sambenedettese - Bassano 0-0
Vicenza - Mestre 0-2
Riposa Santarcangelo e Pordenone  

La Triestina perde in trasferta

La Triestina perde in trasferta con il Padova 2-1. Alabardati che giocano bene ma interrompono la serie utile dopo sette giornate, vantaggio patavino con Tabanelli in diagonale e pari di testa di Meduri. Nella ripresa gara equilibrata sbloccata da Capello di testa che regala tre punti ai biancoscudatti che allungano in vetta. Triestina seguita da oltre 250 tifosi che vuole ripartire subito per un buon finale di andata.

Quindicesima giornata di campionato, il Padova vincendo con la Triestina allunga in vetta con il Renate fermato in casa dal Teramo sullo 0-0 ed anche la Sambenedettese impatta 0-0  con il Bassano. Derby veneto al Mestre che supera 0-2 il Vicenza che costa la panchina a mister Colombo, colpo esterno anche dell'Alto Adige 0-1 a Fano, pari fra Gubbio Fermana 0-0. La Reggiana vince 3-0 sul Ravenna e l''Albinoleffe vince sul campo del Feralpi Salò 1-2  in un turno caratterizzato da due vittorie in casa, tre pareggi e tre successi esterni con sole 12 reti realizzate. Hanno riposato Santarcangelo e Pordenone

Classifica dopo 15 giornate  :

Padova 29, Renate 26, Albinoleffe 24, Pordenone 21,  Sambenedettese 21,  Feralpi Salò 20, Alto Adige 20, Mestre 20, Bassano 19, Triestina 18,  Fermana 18, Reggiana 16,  Vicenza 16, Teramo 15, Gubbio 15, Ravenna 10, Santarcangelo 10, Fano 6

Triestina a fine mese, al Rocco con il Gubbio