Home Page   Home Page
PROTAGONISTI
 

 Dino Fava Passaro


La maggior  rivelazione in positivo nella stagione 2002/03 dello splendido campionato disputato dalla Triestina con il 5░ posto finale in serie B e' l'attaccante Dino Fava Passaro.

Dino Fava e' nato a Formia in provincia di Latina il 16/03/1977 ed ha giocato nella Triestina solo nella stagione 2002/2003.

Fava ha iniziato a giocare nelle giovanili del Napoli infatti i suoi genitori sono di Sessa Aurunca (Caserta). Dino pero' ha effettuato il primo campionato nel 95/96 nella sua citta' a Formia nei dilettanti disputando 19 partite e 3 reti.

Fava Dino Passaro fonte: varesenews.it
Nella stagione 96/97 prosegue la sua maturazione al Napoli e l'anno dopo viene dato in prestito all'Acireale in C1 dove colleziona 25 presenze senza reti.

Nel 98/99 torna al Napoli in A ma non gioca e nella stagione seguente 99/00 viene ceduto a titolo definitivo alla Pro Patria in serie C2 dove inizia la sua vera carriera di bomber di razza infatti in 31 partite segna 12 reti.

Nel 2000 approda al Varese in C1 dove rimane 2 stagioni la prima in 30 presenze mette a segno 6 reti , la seconda in 33 gare va in gol 16 volte.

Nella stagione scorsa di quei 16 gol, 3 segnature le ha realizzate proprio contro la Triestina. Una allo stadio Rocco e 2 a Varese nello scontro diretto per l'approdo ai Play Off finito 2-2 con gol del pareggio di Ciullo al 38 del secondo tempo.  Dino quel giorno disputo' una grande gara che probabilmente fece innamorare calcisticamente parlando sia mister Rossi che Amilcare Berti. Infatti nella scorsa estate il presidente lo preferi' a un certo Denis Godeas facendo di tutto per portarlo a Trieste.

partita Varese - Triestina 2001-2002, Fava e Venturelli
fonte: varesenews.it

 

Nella stagione 2002/03 Dino Fava arriva a Trieste proprio nell'ultimo giorno di mercato utile e dopo qualche partita iniziata in panchina diventa titolare indiscusso dell'attacco alabardato e grazie alle sue 22 reti in 38 partite contribuisce al bel campionato disputato dalla Triestina conclusosi al 5░ posto. Fatto curioso 20 reti segnate in campionato su 22 totali le ha realizzate in casa allo stadio Nereo Rocco con 2 gol fuori casa uno a Catania e l'altro ad Ascoli nell'ultima giornata piu' una rete  in Coppa Italia segnato all'olimpico contro la Roma. Di pregievole fattura i gol segnati al Cosenza, al Cagliari e al Siena e da ricordare la tripletta segnata all'Ascoli all'andata per il 3-1 finale che valse all'alabarda il titolo di campione d'inverno.

Giocatore bravo sottoporta, e capace di sfruttare al meglio i palloni che provengono dai lati. Dino diventa subito il beniamino del pubblico che ad ogni gara casalinga aspettava il momento di un suo gol per cantare a gran voce il suo nome.

Con 22 gol e' diventato il vice capocannoniere del campionato dietro a Protti (23 gol) ma anche il miglior realizzatore della Triestina in un campionato di B, e il piu' prolifico goleador in maglia alabardata degli ultimi 20 anni.

 

Fava durante un azione di gioco
fonte: Fotooktrieste.com

Purtroppo,  Fava rimane a Trieste per il momento una sola stagione infatti la Triestina lo perde alla buste con il Varese che dopo non aver trovato un accordo fra le parti se lo aggiudica  per 1.350.000 euro.

All'ultimo giorno di mercato per i tifosi alabardati ancora un altro dispiacere dopo averlo visto perdere alle buste approda in serie A ( il suo sogno ) nell'Udinese per rimpiazzare Muzzi ceduto alla Lazio.

Per lui una grande occasione per dimostrare il suo valore. Ai tifosi alabardati il rammarico di vederlo in A con la maglia bianconera dell'Udinese dopo aver a lungo sognato la A proprio grazie ai suoi gol. Cosi e' il calcio .

Grazie Dino dei gol realizzati.

Ad Udine nella sua prima stagione in serie A non delude realizzando anche in questa categoria diversi gol da ricordare la tripletta contro il Perugia in trasferta.

Nella stagione 2004/2005 resta all'Udinese andando ancora a segno con gol importanti per la sua squadra. Alla fine del campionato, che per la squadra di mister Spalletti vale la qualificazione in Champions League con il 4░ posto finale, colleziona 24 presenze con 2 reti . Nel campionato 2005/2006 approda al Treviso promosso d'ufficio in serie A. 

 

Home  indietro

 

NOTA SUI DIRITTI D'AUTORE: Dove non espressamente indicato, le foto e gli schemi sono dell'autore. Se qualcuno desiderasse riprodurli pu˛ farlo soltanto se per uso strettamente personale. Per una loro copia, diffusione, pubblicazione elettronica o cartacea, Ŕ richiesto il consenso dell'autore.

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!