Home Page   Home Page
David Dei Giocatore della Triestina
 

David Dei portiere della Triestina

1)  Come giudichi la Serie B di questa stagione 06/07 ?

La Serie B la conosciamo, anche quest'anno e' un torneo molto agguerrito con la presenza di squadre blasonate. Noi siamo nella situazione di mezzo fra la zona Salvezza a cui dobbiamo allontanarci ed avvicinarsi ad una zona pi¨ tranquilla. Stiamo disputando un discreto campionato anche se non siamo stati molto continui ed abbiamo avuto delle pause con alti e bassi ed i punti non sono stati distribuiti nell'arco dell'intero campionato.

2) Come vedi la Triestina in questo momento ?  

Siamo in ripresa, dopo un periodo difficile soprattutto in trasferta. Importante Ŕ aver vinto e fatto punti nelle gare casalinghe perchŔ dietro hanno incominciato a correre ed anche noi dobbiamo riprendere il nostro cammino.

3) Come sta andando per te questa esperienza nella squadra alabardata?

Mi trovo bene, ho accettato con grande serietÓ e professionalitÓ la decisione di partire nel ruolo di dodicesimo che ho svolto giÓ in altre squadre. Ho dimostrato in carriera sempre la mia  professionalitÓ sia quando ho giocato da titolare sia quando sono stato in panchina negli ultimi anni. Quando ti comporti da persona seria e corretta vieni apprezzato. All'interno dello spogliatoio ti viene riconosciuto un ruolo importante soprattutto in uno sport di squadra come il calcio bisogna avere dei valori positivi. Ci devono essere delle persone che mettono da parte i propri interessi personali per portare avanti gli interessi della squadra.

4) A distanza di due mesi che impressione ti ha fatto Mister Varrella ?

Mi trovo molto bene con l'allenatore, io poi ho avuto un rapporto particolare con mister Agostinelli perchŔ l'ho avuto anche in altre societÓ. Ci siamo adattati bene ai nuovi metodi di lavoro che sono un po' diversi rispetto a quelli precedenti. Nel calcio contano i risultati, siamo partiti con il piede giusto poi qualche momento di difficoltÓ ma la squadra lo sta seguendo e questo Ŕ la cosa pi¨ importante perchŔ qualsiasi allenatore se non viene seguito dai propri giocatori non riesce a far esprimere il suo calcio.

5) Come ti trovi a Trieste e con i tifosi alabardati ?

Dico la veritÓ, quest'anno volevo fare un esperienza al Nord dopo quindici anni di carriera giocati e vissuti al Centro e al Sud. E' un esperienza molto positiva, anche le voci che dicono che al Nord c'Ŕ pi¨ freddezza non Ŕ vero. A Trieste c'e' un pubblico abbastanza caldo che sta vicino alla squadra a differenza del Sud non mette delle pressioni esagerate. Questo Ŕ importante soprattutto nei momenti particolari, avere la vicinanza e il sostegno dei tifosi e non l'esasperazione, il fiato sul collo aiuta la squadra a superare i periodi difficili

Intervista del 13 Aprile 2007

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!