Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

5a giornata

Domenica 22 Settembre stadio Gavagnin - Nocini ore 15

Virtus Vecomp Verona

 

Triestina

vs

Domenica 22 Settembre, la Triestina affronta in trasferta nella 5a giornata della Serie C, la Virtus Vecomp Verona. Dopo il secondo ko in campionato del torneo, la squadra alabardata affronta la squadra rossoblu del presidente ed allenatore Luigi Fresco. Incontro che si disputa allo stadio Mario Gavagnin e Sinbaldo Nocini con una capienza di 1.200 intitolato alla memoria dell'assessore regionale Gavagnin che ideò e progettò la struttura polifunzionale ed all'ex presidente Nocini patron storico per 18 anni negli anni '60 e '70 della società veronese. Squadra veronese retrocessa e ripescata in C con un gruppo rinnovato che vuole restare in categoria e valorizzare i tanti giovani. Sette i confronti fra le due compagini nelle passate stagioni, nello scorso torneo doppio successo alabardato 2-0 al Rocco all'andata ed al ritorno pirotecnico 3-4 giuliano con rimonta giuliana nei minuti di recupero . Triestina che cerca di riprendersi in fretta e ripartire dopo due sconfitte consecutive centrando una vittoria in un avvio di stagione deludente .

Precedenti in campionato fra Triestina e Virtus Vecomp

2015/2016

D Virtus Vecomp-Triestina 1-2
Triestina-Virtus Vecomp 0-0

2016/2017

D Virtus Vecomp-Triestina 0-0
Triestina-Virtus Vecomp 2-1

2016/2017

P.Off Triestina-Virtus Vecomp 1-1 dts

2018/2019

C Triestina-VirtusVecomp 2-0
Virtus Vecomp-Triestina 3-4

Settimana delicata ed impegnativa, squadra alabardata chiamata al riscatto per risalire in classifica in questo primo mese di campionato. La doppia sconfitta di fila ha rimarcato delusione e malumore fra i tifosi e gruppo alabardato, ma con la voglia e forza di rialzarsi al più presto in questo fine mese con tre impegni ravvicinati. Il ko esterno di Cesena, ha mostrato una squadra spesso in difficoltà sulle fasce e presa in velocità a centrocampo ritrovando il pari con un uomo in meno ma cadendo nel finale per alcune disattenzioni. La seconda gara esterna di fila apre una settimana importante per risollevarsi con gli alabardati che dovranno trovare i correttivi e migliorare la fase difensiva ritrovando determinazione ed organizzazione per tornare alla vittoria. Squalificato il difensore centrale Malomo e da valutare le condizioni del portiere Offredi, il tecnico Pavanel dovrà in vista dei tre incontri in sette giorni decidere e scegliere bene l'undici migliore e più adatto con varie soluzioni a centrocampo ed in attacco per migliorare e giocare con convinzione ed attenzione per tutti i 90'. Tifosi alabardati che seguiranno e sosteranno da vicino la squadra per incitare e spronare la squadra per ripartire con ancora più grinta, concentrazione e tenacia con una vittoria per rialzarsi in questa prima fase di campionato e risalire la classifica.

Secondo impegno esterno, Triestina che vuole ripartire e rialzarsi con il sostegno dei tifosi in queste prime giornate di campionato in una settimana intensa e risollevarsi in graduatoria per competere per l'alta classifica.

Quinta giornata con la Virtus Vecomp Verona del tecnico e presidente Luigi Fresco che dal 1982 ricopre il doppio incarico con il club tornato in C con il ripescaggio di metà Luglio dopo la retrocessione nei play out nella passata stagione puntando in questo nuovo torneo a mantenere la categoria. Dopo la retrocessione e ripescaggio in C, con un gruppo rinnovato e rinforzato con innesti giovani e di categoria nel mercato estivo per restare in categoria e raggiungere la salvezza senza patemi. Formazione che gioca un calcio organizzato e rapido con il modulo 4-3-1-2 in porta confermato il giovane Giacomel classe 1998, difesa con tanti ragazzi Curto, Pinton, Rossi con i più esperti Manfrin, Sirignano, Santacroce e Vannucci dal Renate. Centrocampo robusto e tecnico con Casarotto, Lavagnoli, Cazzola,Onescu,  Di Paola dall'Entella ed i giovani Fermo, Gaspari, Danieli, Merci, Marcandella dal Padova e Pellacani ed attacco esperto, fisico e mobile con Danti, Magrassi ex Ravenna e Cavese, Da Silva e Lupoli entrambi dalla Fermana, Odogwu dall'Arzignanochiampo, Manarin ed il giovane Bridi. Inizio torneo difficile con un punto raccolto in trasferta puntando a restare in terza serie raggiungendo la salvezza.

La Virtus Vecomp Verona nasce nel 1921 dopo molti anni nelle serie minori, nelle ultime stagioni è salita in Lega Pro e disputato buoni campionati in D. E' la terza squadra della città di Verona, dopo l'Hellas ed il Chievo con un impianto polifunzionale costruito nel quartiere di Borgo Venezia. Il Presidente è Luigi Fresco che dal 1982, dopo aver preso il posto di un altro storico presidente Sinibaldo Nocini a cui è intitolato lo stadio, è al comando del club scaligero di cui è anche l'allenatore con la valorizzazione del vivaio e giocando buoni tornei. Retrocessa e ripescata in C, in questa stagione con una rosa giovane e rinnovata vuole mantenere la categoria .

Storia della squadra

ALBO D'ORO

2- Promossa in Seconda Divisione: 2012/2013,2017/2018
1 - Promozione in Serie D: 2005/2006
1 - Coppa Eccellenza Veneto: 2005/2006

ULTIMI ANNI

2018/19 19° nel girone B della Serie C. Perde spareggio play out retrocessa e ripescata
2017/18 1° nel Girone C della Serie D
2016/17 4° nel Girone C della Serie D
2015/16 5° nel Girone C della Serie D
2014/15 5° nel Girone B della Serie D
2013/14 14° nel Girone A di Lega Pro. Retrocessa in D
2012/13 4° nel Girone C della Serie D. Promossa in Lega Pro dopo Play Off
2011/12 6° nel Girone D della Serie D.
2010/11 11° nel Girone B della Serie D.
2009/10 9° nel Girone C della Serie D.

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!