Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

Andata Finale Play Off

Mercoledì 5 Giugno Stadio Arena Garibaldi - R. Anconetani ore 20.30

Pisa

 

Triestina

vs

Mercoledì 5 Giugno, la Triestina affronta in trasferta nell'andata della finale dei play off di Serie C, il Pisa. Dopo la vittoria al Rocco con la Feralpi Salò ed il passaggio del turno in semifinale, la squadra alabardata affronta la formazione neroazzurra di mister Luca D'Angelo. Dopo una stagione da protagonista , gli alabardati si sono garantiti l'accesso in finale con la spinta dei tifosi per un sogno nella stagione del centenario. Incontro che si disputa allo stadio Arena Garibaldi "Romeo Anconetani" intitolato nel Dicembre 2001 allo storico presidente nato a Trieste del club pisano dal 1978 al 1994 che riportò in A la squadra neroazzurra con una capienza di 10.000 spettatori. Squadra toscana al nono anno di C giunta in campionato al terzo posto in graduatoria nel girone A superando due turni nei play off con una rosa di buon livello. Diversi confronti dagli anni '80 fra serie B e C con l'ultimo confronto nella stagione 2008/2009, un precedente in questa stagione nella prima gara ufficiale in Coppa Italia di serie A a fine Luglio concluso allo stadio Anconetani 2-2 dopo i supplementari con doppietta alabardata di Bracaletti e doppietta pisana dell'ex Moscardelli con i neroazzurri poi qualificati ai rigori. Triestina in finale nella gara di andata con il supporto dei tifosi che cerca una vittoria ed un risultato positivo per avvicinarsi ad un sogno e celebrare al massimo l'anno del centenario.

Precedenti in campionato fra Triestina e Pisa

1984/1985

B Pisa - Triestina 1-1
Triestina - Pisa 0-0

1986/1987

B Pisa - Triestina 2-1
Triestina - Pisa 0-0

1989/1990

B Pisa - Triestina 0-0
Triestina - Pisa 2-2

1996/1997

C2 Triestina - Pisa 3-1
Pisa - Triestina 0-0

2001/2002

C1 Pisa - Triestina 2-2
Triestina - Pisa 3-1

2007/2008

B Pisa - Triestina  2-1
Triestina - Pisa 0-1

2008/2009

B Pisa - Triestina 3-1
Triestina - Pisa 1-0

Gara d'andata, squadra alabardata che affronta con ambizione, fiducia e convinzione la finale dopo una stagione entusiasmante. Gli alabardati arrivano a questo importante appuntamento con morale, carattere e convinzione dopo un annata esaltante in crescendo con una squadra plasmata con vari moduli dimostrando determinazione per arrivare alla finale. Nella gara di ritorno con la Feralpi Salò, i rossoalabardati hanno interpretato bene l'impegno in uno stadio gremito spinta dai tifosi con un gran primo tempo, soffrendo un pò nella ripresa ma chiudendo l'incontro a pochi minuti dal termine. I giuliani ora sono chiamati ad un altra doppia sfida fondamentale con la formazione toscana da affrontare con grande forza, temperamento, grinta ed attenzione nelle due partite con il primo impegno fondamentale in vista anche del confronto del Rocco. Nessun squalificato, rosa quasi al completo per il tecnico Pavanel che dovrà valutare con qualche possibile cambio nell'undici iniziale e nel modulo da schierare considerando anche gli impegni ravvicinati ed i cinque cambi a disposizione con varie soluzioni offensive per giocare con attenzione, grinta e convinzione dal primo minuto e per l'intera gara e squadra che sarà seguita anche dal presidente Mario Biasin che starà vicino al gruppo alabardato in questo importante appuntamento. Tifosi alabardati che seguiranno in oltre 500 con pullman ed auto proprie la squadra in questa trasferta toscana per dare spinta e forza al gruppo per questa prima gara fondamentale per ottenere un buon risultato in vista anche della gara di ritorno in uno stadio Rocco pieno. Società che ha confermato anche per questa gara esterna il maxi schermo allo stadio davanti la Tribuna Pasinati per la gara di Mercoledì sera con ingresso libero ed intanto è iniziata alla grande anche la prevendita per la gara finale del Rocco del 9 Giugno con oltre 6.200 biglietti acquistati in un solo giorno per due sfide fondamentali per un sogno che attende la città da tanti anni nella stagione del centenario passando anche da annate travagliate.

Finale d'andata , Triestina con il supporto di oltre 500 tifosi che vuole nella prima gara fondamentale giocando con attenzione, grinta e convinzione ottenere un successo ed un risultato positivo in trasferta per un sogno nell'anno del centenario.

Partita di Andata della finale play off con il Pisa del tecnico Luca D'Angelo al primo anno sulla panchina neroazzurra disputando una buona stagione con il terzo posto nel girone A fino ad arrivare in finale. Allenatore di categoria che ha incominciato da tecnico nel 2009 nelle giovanili del Rimini, passando poi alla guida della prima squadra romagnola tre anni fra D e C ed allenando poi in varie compagini sempre in terza serie e da giocatore nel ruolo di difensore è cresciuto nel Chieti e militando poi in diverse squadre fra B e C diventando capitano del Rimini dal 2001 e 2006 chiudendo la carriera nel San Marino. La squadra toscana con il terzo posto in campionato è entrata nel primo turno nazionale dei play off superando prima la Carrarese e nel secondo turno l'Arezzo in due derby toscani per l'accesso alla finale. Nona stagione in C, squadra toscana con giocatori esperti e di categoria e con giovani di valore per una stagione di buon livello ed arrivando fino alla finale play off con un 2019 di livello ed imbattuta con 21 risultati utili consecutivi da Gennaio. Formazione organizzata, pratica e tecnica con il modulo 4-3-1-2 in porta Gori classe 1996, in difesa esperienza con Benedetti, Masi, De Vitis con i giovani che hanno ben fatto Birindelli, Buschiazzo, Meroni e Brignani. A centrocampo reparto potente e tecnico con Lisi, Di Quinzio, Gucher, Liotti, Marin, Izzillo, Verna e Gamarra ed attacco fantasioso e fisico con giocatore di categoria con Minesso, l'ex Moscardelli, Pesenti, Marconi e Masucci. Stagione di primo piano con una seconda fase di campionato importante fino ad arrivare alla finale play off.

L'Associazione Calcio Pisa nasce nel 1909 ed in più di 110 anni di storia ha militato in tutte le categorie professionistiche dalla serie A partecipando 7 volte alla C. Dal Luglio 2009 dopo il fallimento è ripartita dalla D risalendo in pochi anni con una struttura solida. Il Presidente è Giuseppe Corrado che ha rilevato il club nel Gennaio 2017 puntando su un progetto a lungo termine con un gruppo giovane. Campionato di primo piano al terzo posto in classifica nel girone A e superando due turni play off arrivando alla finale per la promozione.

Storia della squadra

ALBO D'ORO

4- Promozioni in Serie A: 1967/1968,1981/1982,1984/1985, 1986/1987

3- Promozioni in Serie B: 1933/1934,1964/1965,1978/1979,2015/2016

1 - Coppa Italia di C: 1999/2000

2- Mitropa Cup :1985/1986,1987/1988
1- Campionato serie C2: 1998/1999
1- Campionato CND - 1995/1996,2009/2010

ULTIMI ANNI

2017/18 3° nel girone A della Serie C
2016/17 22° in Serie B. Retrocesso in C
2015/16 2° nel Girone A della Lega Pro. Promosso in B dopo Play Off
2014/15 5° nel Girone B della Lega Pro.
2013/14 6° nel Girone B della Lega Pro. Ammesso nella Lega Pro unica
2012/13 5° nel Girone B di Prima Divisione
2011/12 10° nel Girone B di Prima Divisione

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!