Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

24a giornata

Sabato 2 Febbraio stadio Gavagnin - Nocini ore 16:30

Virtus Vecomp

 

Triestina

vs

Sabato 2 Febbraio, la Triestina affronta in trasferta nella 24a giornata della Serie C , la Virtus Vecomp Verona. Dopo il secondo pareggio con l'Albinoleffe, la squadra alabardata affronta la squadra rossoblu del presidente ed allenatore Luigi Fresco. Incontro che si disputa allo stadio Mario Gavagnin e Sinbaldo Nocini con una capienza di 1.200 intitolato alla memoria dell'assessore regionale Gavagnin che ideò e progettò la struttura polifunzionale ed all'ex presidente Nocini patron storico per 18 anni negli anni '60 e '70 della società veronese. Squadra veronese neopromossa in C dopo cinque stagioni sta disputando un torneo altalenante e cerca di risalire per restare in categoria valorizzando i giovani con qualche innesto sul mercato invernale. All'andata vittoria alabardata al Rocco 2-0 con due reti nel finale di gara con marcatori Maracchi e Granoche . Triestina dopo due pareggi di fila cerca un successo esterno per riscattarsi e confermarsi nelle prime posizioni.

Precedenti in campionato fra Triestina e Virtus Vecomp

2015/2016

D Virtus Vecomp-Triestina 1-2
Triestina-Virtus Vecomp 0-0

2016/2017

D Virtus Vecomp-Triestina 0-0
Triestina-Virtus Vecomp 2-1

2016/2017

P.Off Triestina-Virtus Vecomp 1-1 dts

2018/2019

C Triestina-Virtus Vecomp 3-0

Inizio mese, squadra alabardata dopo due pareggi che vuole ritrovare forza e morale con una vittoria . I due pareggi raccolti in pochi giorni a fine Gennaio hanno portato rammarico per i punti persi, e con quindici giornate rimanenti da disputare si apre un periodo con sfide impegnative per riprendersi subito e confermarsi in alta classifica in una fase decisiva del torneo. Mese che inizia con un incontro esterno da disputare con forza , determinazione ed attenzione per portare a casa tre punti chiave prima di un altra serie gare ravvicinate. Nessun squalificato ma con qualche giocatore non al meglio ed in dubbio con il tecnico alabardato Pavanel che potrà valutare bene la rosa per schierare l'undici iniziale con qualche cambio nella formazione e di modulo. Chiuso il mercato invernale con gli arrivi dei portieri Offredi e Matosevic, dei difensori Messina dalla Viterbese e Frascatore dal Carpi e degli attaccanti Rocco Costantino e nell'ultimo giorno del giovane Vicaroni dal Perugia e con le partenze di Valentini alla Viterbese e di Bracaletti che ha rescisso il contratto a completare e rinforzare l'organico alabardato. Confermato dalla Corte Federale il punto di penalità per la società alabardata con la riduzione della squalifica per Mauro Milanese ed il segretario D'Aniello e l'ammenda da versare. Ultimi giorni della mostra del centenario alabardato al Salone degli Incanti con eventi, ricordi e la festa finale a concludere 40 giorni celebrativi con immagini, foto ed i protagonisti dei 100 anni di storia alabardata. Tifosi alabardati che seguiranno ed inciteranno da vicino nella trasferta veneta per dare forza e spinta per ritrovare la vittoria importante per il morale e la classifica del gruppo alabardato.

Inizio Febbraio, Triestina che vuole tornare alla vittoria ritrovando determinazione e grinta con il sostegno dei tifosi ad inizio di un mese importante per restare in classifica .

Ventiquattresima giornata con la Virtus Vecomp Verona del tecnico e presidente Luigi Fresco che dal 1982 ricopre il doppio incarico con buon risultati valorizzando il vivaio e società con il ritorno in C dopo cinque stagioni che cerca di mantenere la categoria. Prima parte di campionato altalenante, con alcuni innesti sul mercato invernale per migliorare e risalire per la salvezza. Formazione che gioca un calcio pratico e quadrato con il modulo 3-4-1-2 in porta Chironi classe 1997, difesa con tanti ragazzi di prospettiva Franchetti, Frinzi, Pavan, Pinton, Rossi con i più esperti N' Ze, Sirignano, Trainotti, Polverini dalla Pro Piacenza, Manfrin arrivato a Dicembre e Lancini. Centrocampo tecnico con l'arrivo di Giorico dal Carpi ed Onescu ex Bisceglie, Casarotto, Lavagnoli, Rubbio, Santuari con gli under Danieli, Cattivera, Fasolo, Merci ed attacco esperto, fisico e mobile con Nolè dal Pro Piacenza, il ritorno di Goh classe 1999, Danti , Ferrara, Grbac, Grandolfo e Manarin. Avvio di girone di ritorno altalenante con un pareggio esterno dopo tre ko per cercare di risalire per la corsa salvezza.

La Virtus Vecomp Verona nasce nel 1921 dopo molti anni nelle serie minori, nelle ultime stagioni è salita in Lega Pro e disputato buoni campionati in D. E' la terza squadra della città di Verona, dopo l'Hellas ed il Chievo con un impianto polifunzionale costruito nel quartiere di Borgo Venezia. Il Presidente è Luigi Fresco che dal 1982, dopo aver preso il posto di un altro storico presidente Sinibaldo Nocini a cui è intitolato lo stadio, è al comando del club scaligero di cui è anche l'allenatore con la valorizzazione del vivaio e giocando buoni tornei. Al ritorno in C , in difficoltà nella prima parte di campionato vuole mantenere la categoria risalendo nel girone di ritorno.

Storia della squadra

ALBO D'ORO

2- Promossa in Seconda Divisione: 2012/2013,2017/2018
1 - Promozione in Serie D: 2005/2006
1 - Coppa Eccellenza Veneto: 2005/2006

ULTIMI ANNI

2017/18 1° nel Girone C della Serie D
2016/17 4° nel Girone C della Serie D
2015/16 5° nel Girone C della Serie D
2014/15 5° nel Girone B della Serie D
2013/14 14° nel Girone A di Lega Pro. Retrocessa in D
2012/13 4° nel Girone C della Serie D. Promossa in Lega Pro dopo Play Off
2011/12 6° nel Girone D della Serie D.
2010/11 11° nel Girone B della Serie D.
2009/10 9° nel Girone C della Serie D.

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!