Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

21a giornata

Sabato 19 Gennaio stadio Rocco ore 16.30

Triestina

 

Rimini

vs

Sabato 19 Gennaio, riprende dopo la pausa il campionato e la Triestina affronta al Rocco nella 21a giornata della Serie C, il Rimini. Chiusa la prima parte della stagione , la squadra alabardata affronta la squadra romagnola guidata da mister Leonardo Acori. Squadra biancorossa che ha disputato una prima parte di stagione alterna con un cambio di allenatore con il ritorno per la terza volta del tecnico Acori sulla panchina riminese per confermarsi in categoria al ritorno in terza serie dopo tre stagioni. All'andata successo riminese 2-1 con una rete nel primo tempo ed il raddoppio nella ripresa con il gol di Petrella ad accorciare le distanze che non basta ad evitare il primo ko stagionale. Triestina che dopo la buona prima parte di stagione, vuole confermarsi e riprendere bene il nuovo anno a partire dal primo confronto al Rocco.

Precedenti in campionato fra Triestina e Rimini

1979/1980

C1

Rimini - Triestina

0-0
Triestina - Rimini 1-0

1982/1983

C1 Rimini-Triestina 2-1
Triestina - Rimini 0-0

1995/1996

C2 Triestina - Rimini 0-0
Rimini - Triestina 1-1

1996/1997

C2 Rimini - Triestina 1-1
Triestina - Rimini 3-1

1998/1999

C2 Triestina - Rimini 0-0
Rimini - Triestina 2-1
1999/2000 C2 Rimini - Triestina 0-1
Triestina - Rimini 0-1

2005/2006

B Rimini - Triestina 1-2
Triestina -Rimini 1-1

2006/2007

B Rimini - Triestina 1-1
Triestina - Rimini 1-1

2007/2008

B Triestina - Rimini 1-0
Rimini - Triestina 4-3

2008/2009

B Rimini - Triestina 0-2
Triestina - Rimini 4-0

2018/2019

C Rimini - Triestina 2-1

Ritorna dopo tre settimane di pausa il campionato, squadra alabardata che riparte dal secondo posto in graduatoria. La gara con i romagnoli aprirà il nuovo anno con la squadra giuliana che dopo la buona prima parte di stagione si prepara per il girone di ritorno per mantenere il buon piazzamento in alta classifica. Nelle prime venti giornate, buono il rendimento in casa con sei vittorie ed un ko proprio nell'ultimo turno interno ed in trasferta qualche problema di gioco ed atteggiamento con tre vittorie ma anche quattro sconfitte e difficoltà in attacco ed a creare azioni da gol. Al ritorno gruppo che vuole confermarsi in alta quota partendo bene e lottare per le prime posizioni fino alla fine del torneo. Squalificato per il primo impegno in difesa il capitano Lambrughi, per mister Pavanel rosa quasi al completo con il portiere Valentini infortunato con il resto del gruppo in buona forma in vista di tre impegni ravvicinati a fine mese con qualche possibile variazione di giocatori e modulo nelle tre gare. Gennaio mese anche del mercato con Mauro Milanese che in questo periodo è attivo per alcuni innesti per rafforzare l'organico ed il primo arrivo è di una punta  Rocco Costantino dall'Alto Adige classe 1990 con diverse reti realizzate nelle ultime stagioni per rimpinguare l'attacco con il modulo offensivo visti anche i diversi infortuni nel girone d'andata e si guarda anche un nuovo portiere ed eventualmente un altro rinforzo a centrocampo ma per fare acquisti necessario anche alcune partenze per restare nei 14 over nella rosa a disposizione. Prosegue per tutto il mese al Salone degli Incanti , la mostra dedicata ai 100 anni del club giuliano con immagini, eventi, documentari ed incontri con i protagonisti della storia alabardata dai presidenti, allenatori ai giocatori divisi per reparto portiere, difesa, centrocampo ed attacco. La società alabardata in vista del girone di ritorno ha lanciato una nuova Campagna Abbonamenti con prezzi agevolati per le gare in casa per riempire ancora di più lo stadio Rocco e sostenere il gruppo per la seconda e decisiva parte di stagione. Tifosi alabardati che continueranno a seguire ed incitare con passione anche nel 2019 per dare forza ed una spinta importante per la squadra nella seconda fase di campionato in un stagione importante e da celebrare con un torneo di primo piano.

Prima gara del 2019, Triestina in casa al Rocco con il sostegno dei tifosi che vuole rincominciare bene il campionato e confermarsi in alta classifica.

Ventunesima giornata, riprende il campionato in casa con il Rimini del tecnico Leonardo Acori subentrato a Gianluca Righetti dimessosi da allenatore dei biancorossi dopo otto giornate ed un avvio di torneo alterno. Tecnico esperto tornato alla guida del Rimini per la terza volta dopo le esperienze positive dal 2002 al 2008 con una doppia promozione dalla C2 alla B ed una salvezza in C nel 2016 con obiettivo confermare i buoni risultati delle precedenti avventure sulla panchina romagnola raggiungendo la permanenza in categoria senza patemi. Al ritorno in C, prima parte di stagione a fasi alterne con un buon ruolino in casa ed in difficoltà in trasferta con obiettivo finale raggiungere la salvezza in categoria. Sul mercato invernale pochi innesti mirati in ogni settore del campo. Formazione giovane con un gioco offensivo con il modulo 4-2-3-1 in porta l'esperto Scotti od il giovane Nava, difesa con i giovani Venturini, Cavallari, Guiebre, Marchetti con l'esperienza di Bandini, Petti, Ferrani e Brighi e Nava nuovo volto dalla Pro Piacenza. A centrocampo reparto tecnico e vivace con l'arrivo di Palma ex Giana Erminio, Montanari, Badjie, Danso, Alimi, Viti e Variola ed attacco rapido e mobile con  Volpe giovane ex Frosinone, il bomber Buonaventura, Simoncelli, Candido, Cicarevic, Arlotti e neo acquisto Piccioni ex Teramo. Dopo una prima parte di campionato altalenante, inizia il ritorno per ben figurare con un gruppo giovane e ritoccato per sorprendere e restare in terza serie.

Il Rimini Football Club S.r.l. nasce nel 1912 ed in oltre 100 anni di storia ha raggiunto la serie B con il miglior piazzamento il 5° posto nel 2007 proprio con Leonardo Acori in panchina. Il Presidente è Giorgio Grassi dal Luglio 2016 al comando della società romagnola riportando in due anni il club nei professionisti facendo rinascere e crescere la società puntando sui giovani con Sergio Santarini presidente onorario ex giocatore della Roma nato a Rimini. Al ritorno in C, prima parte di stagione a metà graduatoria con un cambio di allenatore per raggiungere la salvezza.

Storia della squadra

ALBO D'ORO

1- Promozione in serie B:1975/1976,1979/1980,2004/2005

1 - Promozione in serie C: 1938/1939,2002/2003,2017/2018

ULTIMI ANNI

2017/18 1° nel girone D in serie D. Promosso in serie C
2016/17 1° nel girone B d' Eccellenza dell'Emilia Romagna. Promosso in Serie D , Vince la Coppa Italia Dilettanti Emilia Romagna e Supercoppa Emilia Romagna
2015/16 15° nel girone B della Lega Pro. Salvo dopo play out, fallita riparte dall'Eccellenza
2014/15 1° nel girone D della Serie D. Promosso in Lega Pro
2013/14 13° nel girone A della Seconda Divisione. Retrocesso in D
2012/13 14° nel girone A della  Seconda Divisione. Salvo dopo Play Out
2011/12 6º nel girone A della Seconda Divisione.

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!