Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

2a giornata

Sabato 22 Settembre stadio Neri ore 20.45

Rimini

 

Triestina

vs

Sabato 22 Settembre, la Triestina affronta in trasferta nella 2a giornata della Serie C, il Rimini. Dopo il successo al Rocco nell'esordio in campionato, la squadra alabardata affronta nella prima trasferta stagionale la squadra romagnola neo promossa in C guidata da mister Gianluca Righetti.  Incontro che si disputa allo stadio " Romeo Neri" in Piazzale del Popolo 1 con una capienza di 9.768 spettatori, impianto di gioco costruito nel 1929 che nella metà degli anni '60 venne intitolato a Romeo Neri ginnasta riminese che partecipò vincendo alle Olimpiadi negli anni '30 di Los Angeles poi scomparso nel 1961. Squadra romagnola neopromossa che torna in C con gruppo rinnovato reduce da una doppia promozione nei dilettanti che punta alla salvezza, le due formazioni non si affrontano dal 2009 con le sfide disputate finora fra serie C e B. Triestina che dopo il bel esordio, cerca conferme e punti anche in trasferta per iniziare bene la stagione sostenuta dai tifosi .

Precedenti in campionato fra Triestina e Rimini

1979/1980

C1

Rimini - Triestina

0-0
Triestina - Rimini 1-0

1982/1983

C1 Rimini-Triestina 2-1
Triestina - Rimini 0-0

1995/1996

C2 Triestina - Rimini 0-0
Rimini - Triestina 1-1

1996/1997

C2 Rimini - Triestina 1-1
Triestina - Rimini 3-1

1998/1999

C2 Triestina - Rimini 0-0
Rimini - Triestina 2-1
1999/2000 C2 Rimini - Triestina 0-1
Triestina - Rimini 0-1

2005/2006

B Rimini - Triestina 1-2
Triestina -Rimini 1-1

2006/2007

B Rimini - Triestina 1-1
Triestina - Rimini 1-1

2007/2008

B Triestina - Rimini 1-0
Rimini - Triestina 4-3

2008/2009

B Rimini - Triestina 0-2
Triestina - Rimini 4-0

Il debutto vittorioso in casa ha dato alla squadra alabardata morale e fiducia in vista della stagione. In uno stadio Rocco rinnovato con una buona cornice di pubblico, gli alabardati hanno centrato il primo successo stagionale con una bella prova soprattutto nella ripresa spingendo e creando azioni sostenuta dai tifosi. Ed il secondo impegno arriva subito a distanza di pochi giorni nell'anticipo televisivo in una trasferta insidiosa con una neo promossa per cercare conferme ed indicazioni sull'avvio di torneo rossoalabardato. Nessun squalificato e tutti a disposizione per il tecnico Pavanel che con tante gare ravvicinate potrebbe variare qualche elemento confermando il modulo 4-3-1-2  di partenza con le varianti a partita in corso puntando sulla velocità, forza e vivacità dei giocatori d'attacco. Tifosi alabardati che hanno seguito con entusiasmo e passione il debutto vincente con la Campagna Abbonamenti in aumento nell'ultimo periodo e sosteranno la squadra anche nella gara esterna per dare forza e convinzione in questa importante annata per la storia alabardata .

Seconda giornata, Triestina che alla prima in trasferta vuole confermarsi e dare continuità in questo avvio di campionato per dare forza e morale al gruppo e tifoseria.

Seconda gara con il Rimini all'esordio in campionato dopo il rinvio della gara con la Ternana allenata dal tecnico Gianluca Righetti dal Dicembre 2017 confermato sulla panchina biancorossa dopo il primo posto in D e la promozione con una discreta carriera da giocatore arrivando in A  con il Cesena nel ruolo di attaccante seguendo per anni il settore giovanile in società romagnole. Al ritorno in C, con un gruppo in gran parte confermato con qualche innesto punta alla salvezza in campionato ma con un progetto importante nel corso degli anni. Formazione giovane con un gioco offensivo con il modulo 3-4-1-2 in porta confermato l'esperto Scotti, difesa con i giovani Venturini, Cavallari, Guiebre, Marchetti con l'esperienza di Petti, Ferrani e Brighi. A centrocampo reparto fisico e vivace con Serafini, Montanari, Badjie, Battistini, Alimi,Buscè, Viti e Variola ed attacco rapido e mobile con  Volpe giovane ex Frosinone, il bomber Buonaventura, Simoncelli, Candido, Cicarevic, Cecconi ed Arlotti. Parte in casa il torneo della squadra romagnola con molti giovani con obiettivo la salvezza al ritorno in serie C.

Il Rimini Football Club S.r.l. nasce nel 1912 ed in oltre 100 anni di storia ha raggiunto la serie B con il miglior piazzamento il 5° posto nel 2007 con Leonardo Acori in panchina. Il Presidente è Giorgio Grassi dal Luglio 2016 al comando della società romagnola riportando in due anni il club nei professionisti facendo rinascere e crescere la società puntando sui giovani con Sergio Santarini presidente onorario ex giocatore della Roma nato a Rimini. Al ritorno in C, dopo due tornei vinti nei dilettanti l'obiettivo è la permanenza in categoria con un progetto a medio lungo termine.

Storia della squadra

ALBO D'ORO

1- Promozione in serie B:1975/1976,1979/1980,2004/2005

1 - Promozione in serie C: 1938/1939,2002/2003,2017/2018

ULTIMI ANNI

2017/18 1° nel girone D in serie D. Promosso in serie C
2016/17 1° nel girone B d' Eccellenza dell'Emilia Romagna. Promosso in Serie D , Vince la Coppa Italia Dilettanti Emilia Romagna e Supercoppa Emilia Romagna
2015/16 15° nel girone B della Lega Pro. Salvo dopo play out, fallita riparte dall'Eccellenza
2014/15 1° nel girone D della Serie D. Promosso in Lega Pro
2013/14 13° nel girone A della Seconda Divisione. Retrocesso in D
2012/13 14° nel girone A della  Seconda Divisione. Salvo dopo Play Out
2011/12 6º nel girone A della Seconda Divisione.

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!