Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

Recupero 19a giornata

Mercoledý 26 Gennaio stadio Druso ore 16

Alto Adige

 

Triestina

vs

Mercoledý 26 Gennaio, la Triestina affronta in trasferta nel recupero della 19a della Serie C, l'Alto Adige. Dopo la sconfitta in casa con il Padova al ritorno del torneo, la squadra alabardata affronta nel recupero dell'ultima gara d'andata la formazione alto-atesina di mister Ivan Javorcic. Incontro che si disputa allo stadio " Druso" in Viale Trieste, impianto di gioco storico costruito ed inaugurato alla fine del 1930 intitolato a Druso, figliastro di Augusto che fece costruire il primo ponte sul fiume Isarco che scorre dietro allo stadio. Squadra biancorossa al dodicesimo anno di C consecutivo con un gruppo ritoccato ancora a gennaio ed esperto per disputare un annata di primo piano con un girone d'andata imponente in prima posizione ed imbattuta. Dodici confronti tutti in serie C fra giuliani e biancorossi, nella passata stagione doppio successo alabardato 1-2 in terra alto-atesina e 3-2 al Rocco. Triestina attesa da una doppia trasferta non facile che vuole ripartire subito e guadagnare punti in questo avvio di seconda parte di torneo per consolidare la graduatoria .

Precedenti in campionato fra Triestina e Alto Adige

2000/2001 C2 Alto Adige-Triestina 3-4
Triestina-Alto Adige 4-3
2011/2012 C1 Triestina-Alto Adige 1-2
Alto Adige-Triestina 1-1
2017/2018 C Triestina - Alto  Adige 1-1
Alto Adige -Triestina 2-1
2018/2019 C Alto Adige - Triestina 2-0
Triestina - Alto Adige 0-0
2019/2020
C
Camp. Triestina - Alto Adige 1-0
P.Off  Alto Adige - Triestina 0-1
2020/2021 C Alto Adige - Triestina 1-2
Triestina - Alto Adige 3-2

Recupero di fine andata, squadra alabardata attesa da una doppia sfida esterna impegnativa. Inizio d'anno e di seconda parte di campionato molto intensa e complicata, il ko in casa con il Padova ha dimostrato una buona prova degli alabardati ma con alcune sbavature ed errori che hanno portato ad una sconfitta ad interrompere una serie positiva di otto gare con un altro impegno alle porte difficile con la capolista. Recupero che va ad ingolfare ancora di pi¨ un calendario fitto, con gli alabardati che in questo avvio d'anno dovranno sfruttare la rosa ampia per giocare con grinta, equilibrio ed attenzione e centrare un risultato importante con gli alto-atesini e nelle prossime giornate. Nessun squalificato con il rientro di Giorico a centrocampo, con il tecnico Bucchi che valuterÓ qualche cambio nello schieramento iniziale per giocare con determinazione ed attenzione per prendere punti in una sfida molto impegnativa. Ultimi giorni di mercato dopo le partenze dei brasiliani Brey e Paulinho ed il rientro in lista di Calvano, con la societÓ alabardata che valuta qualche altra uscita prima di intervenire con alcuni innesti soprattutto a metÓ campo ed in difesa. Tifosi alabardati che seguiranno ed inciteranno per dare sostegno e forza in questo avvio d'anno di girone di ritorno per consolidare la classifica.

Fine mese con una doppia trasferta, Triestina che vuole ripartire subito e prendere punti preziosi in due partite esterne non facili per confermarsi e mantenere una buona posizione in classifica.

Recupero della diciannovesima giornata di andata con l'Alto Adige del tecnico Ivan Javorcic al primo anno sulla panchina alto-atesina con una prima parte di campionato di primo livello per provare il salto di categoria . Tecnico emergente croato che ha iniziato nel 2009 alla guida delle giovanili del Brescia arrivato fino alla prima squadra passando poi al Mantova e Pro Patria vincendo un torneo di serie D e con buoni piazzamenti in C dopo una carriera da giocatore fra serie A e B nel ruolo di centrocampista condizionata da infortuni gravi e terminata a soli 30 anni. Dodicesimo campionato consecutivo in C, con un gruppo ritoccato con alcuni giovani e giocatori esperti per un torneo di vertice per salire in cadetteria. Formazione organizzata e solida con sole 5 reti subite con un gioco pratico e veloce con il modulo 4-3-2-1 in porta Poluzzi, in difesa elementi pi¨ esperti con Davý, De Col, Zaro, l'ex Malomo,Heinz, Tait, Curto e Fabbri. A centrocampo reparto tecnico e fisico con l'ex Beccaro attualmente infortunato, il neo arrivo Mawuli prelevato dalla Lucchese, Voltan, Broh, Fink, Emanuele Gatto, Moscati, Vinetot ed attacco potente, rapido e mobile con Candellone, Fischnaller, Casiraghi, Odogwu , Rover ed il colpo di gennaio dal Renate Galuppini. Prima parte di stagione con un torneo d'alta quota al primo posto con quattordici vittorie e cinque pareggi senza ko per una stagione finora di primo piano.

Il Futball Club SŘdtirol nasce nel Luglio 1974 e dagli anni '90 la societÓ Ŕ salita ne tornei professionistici in C2 nel 2000. Il nuovo Presidente Ŕ Gerhard Comper dall'Ottobre 2021  dopo dodici anni dal 2009 al comando dell'alto-atesino Walter Baumgartner , con obiettivo far crescere e maturare il vivaio alto-atesino con un progetto a lungo termine. Dodicesima stagione di fila in C, con l'obiettivo di salire di categoria con un torneo finora di primo livello.

Storia della squadra

ALBO D'ORO

1 - Promozione in C1: 2009/2010
1-  Promozione in C2: 1999/2000
1 - Promozione in D:   1996/1997

ULTIMI ANNI

2020/21 3░ nel Girone B della Serie C
2019/20 4░ nel Girone B della Serie C
2018/19 6░ nel Girone B della Serie C
2017/18 2░ nel Girone B della Serie C. Play off eliminata alle semifinali
2016/17 12░ nel Girone B della Lega Pro
2015/16 10░ nel Girone A della Lega Pro
2014/15 10░ nel Girone B della Lega Pro
2013/14 3░ nel Girone A di Prima Divisione. Perde finale play off con Pro Vercelli
2012/13 4░ nel Girone A di Prima Divisione.
2011/12 7░ nel Girone B di Prima Divisione

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!