Home Page   Home Page
AVVERSARI
 

19a giornata

Mercoledì 26 Dicembre Stadio Rocco ore 14.30

Triestina

 

Fano

vs

Mercoledì 26 Dicembre, la Triestina affronta al Rocco nella 19a giornata ed ultima del girone di andata della Serie C, il Fano. Dopo la sconfitta esterna con il Teramo, la squadra alabardata affronta la formazione granata di mister Massimo Epifani. Squadra marchigiana al terzo torneo di C, con una prima fase di campionato alterno per giocare per la permanenza in categoria con un gruppo giovane. Tanti confronti tutti C fra le due compagini, con la passata stagione con una doppia vittoria marchigiana per 1-0. Triestina in una giornata di festa che vuole riscattarsi in casa e chiudere bene l'andata con un successo al Rocco davanti i propri tifosi.

Precedenti in campionato fra Triestina e Fano

1979/1980

C1 Triestina - Fano 2-1
Fano - Triestina 0-0

1980/1981

C1 Triestina - Fano 1-0
Fano - Triestina 1-0

1981/1982

C1 Triestina - Fano 3-1
Fano - Triestina 1-1

1982/1983

C1 Fano - Triestina 1-2
Triestina - Fano 3-0

1995/1996

C2 Fano - Triestina 1-1
Triestina - Fano 2-1

1996/1997

C2 Triestina - Fano 1-0
Fano - Triestina 1-1

1998/1999

C2 Fano - Triestina 0-0
Triestina - Fano 2-0

2017/2018

C Fano - Triestina 1-0
Triestina - Fano 0-1

Fine andata, squadra alabardata che cerca il riscatto e di chiudere bene l'anno in casa e restare in alta classifica. Un anno 2018 da ricordare per il centenario rossoalabardato con eventi e celebrazioni, con una società solida ed ambiziosa ed un gruppo che punta a chiudere bene l'anno nelle ultime due giornate e riscattare la sconfitta di Teramo e le difficoltà in trasferta. Fuori casa gli alabardati hanno raccolto poco nove punti su 30 conquistati dimostrando poca convinzione e determinazione mentre in casa davanti i propri tifosi sono riusciti quasi sempre ad imporre il gioco giocando con grinta e carattere spinta dai tifosi e dalla Curva Furlan. Squalificato Granoche in attacco ancora per un turno, per mister Pavanel rosa quasi al completo con qualche possibile variazione nell'undici iniziale in vista dei due impegni ravvicinati prima della sosta di Gennaio. Prosegue al Salone degli Incanti la mostra dedicata ai 100 anni della storia alabardata con tanti eventi, incontri e documentari che continuerà fino al 3 Febbraio e che in questi giorni ospita anche la mostra itinerante della Figc con l'esposizione delle 4 Coppe del Mondo ed altri cimeli. Tifosi alabardati che sosteranno e seguiranno da vicino per dare forza e spingere la squadra in un giorno di festa per festeggiare con un successo giocando con determinazione la fine il girone dell' andata e l'ultima gara in casa dell'anno.

Ultima gara dell'anno al Rocco, Triestina che cerca il riscatto in casa e vuole chiudere bene il girone d'andata e ritrovare subito i tre punti per concludere positivamente un anno importante per la società e tifosi.

Diciannovesima giornata in casa con il Fano del tecnico Massimo Epifani al primo anno sulla panchina marchigiana con una prima parte di stagione alterna con l'obiettivo di risalire la classifica. Allenatore giovane che ha iniziato nel 2011 nel Miglianico nei dilettanti e per quattro anni guida il San Nicolò compagini che militano nella Serie D abruzzese, passando poi la scorsa stagione al Pescara con la formazione primavera e poi nella prima squadra per un mese, da giocatore ha esordito in A con la maglia del Pescara disputando una discreta carriera fra B e C chiudendo nelle formazioni dilettanti abruzzesi. Squadra marchigiana al terzo campionato con un gruppo giovane dopo un girone d'andata altalenante tenta di raggiungere la permanenza in categoria. Formazione pratica che gioca con il modulo 3-5-2 in porta l'ex Voltolini, in difesa gli esperti Magli, il capitano Sosa e Konate assieme agli under Celli, Diallo e Vitturini. Centrocampo vivace e tecnico con l'ex Acquadro, Lazzari, Lulli, ed i giovani Ndiaye, Tascone e Setola ed attacco potente e fisico con Cernaz, l'argentino Ferrante, Filippini, Ferretti e Selasi, Morselli, Scimia e Mancini. Girone di andata complicato, con tre successi ed una posizione di bassa classifica con un girone di ritorno in salita per provare a  raggiungere la salvezza .

L'Alma Juventus Fano S.p.A. nasce nel 1906 ed in oltre 110 anni di storia ha disputato tanti anni fra serie C e D. Il Presidente è Claudio Gabellini dal Settembre 2011 rilevando la società consolidando il club con una buona struttura e vivaio con discreti campionati. Terza stagione in C, con obiettivo con un gruppo ed un tecnico giovane raggiungere la salvezza .

Storia della squadra

ALBO D'ORO

1 - Promozione in Serie C:    1975/1976,2015/2016

1 - Promozione in Serie C1:  1978/1979,1984/195,1989/1990

1 - Promozione in Serie C2:  2001/2002

ULTIMI ANNI

2017/18 14° nel girone B della Serie C
2016/17 17° nel Girone B della Lega Pro. Salvo dopo Play Out con Forli
2015/16 2° in nel Girone F della Serie D. Promosso in sostituzione del Bellinzago
2014/15 2° in nel Girone F della Serie D.
2013/14 12° in nel Girone F della Serie D.
2012/13 16° in nel Girone A della Seconda Divisione. Retrocesso in D
2011/12 10° in nel Girone B della Seconda Divisione.

 

Home  indietro

 

 

Inviate i vostri suggerimenti, commenti e foto di gare della Triestina alle mail 
UNIONE02@VIRGILIO.IT o WEBMASTER@UNIONETRIESTINA.IT
Specificando il vostro nome e verrano pubblicate. Vi aspettiamo numerosi. GRAZIE!!!